Translate

martedì 5 febbraio 2013

Storia di San Valentino - Valentine's Story


Ogni lavoro che mi viene assegnato è un pretesto per scuriosare, cercare, ispirarmi...
realizzare una campagna per San Valentino, cartoline ed eventi per 3 clienti diventa una sfida interessante...
Partiamo dall'inizio...

Liberamente tratto da http://www.history.com/topics/valentines-day

La leggenda di San Valentino
La storia di San Valentino - e la storia del suo santo patrono - è avvolta nel mistero. Sappiamo che Febbraio è stato a lungo celebrato come il mese  e che il giorno di dell'Amore.
San Valentino, così come la conosciamo oggi, contiene le vestigia del primo cristianesimo e dell'antica tradizione romana. Ma chi era San Valentino, e come ha fatto ad essere associato a questo antico rito?

La Chiesa cattolica riconosce almeno tre diversi santi di nome Valentino e Valentinus, i quali furono tutti martirizzati.
Una leggenda sostiene che Valentino era un sacerdote  durante il terzo secolo di Roma.
Durante l'impero di  Claudio II che aveva  deciso che  i single erano soldati migliori di quelli con  moglie e le famiglia mettendo fuori legge il matrimonio per i giovani, San Valentino, realizzando l'ingiustizia del decreto, lo sfido e continuò a celebrare matrimoni tra giovani amanti, in segreto. Quando fu scoperto, Claudio ordinò che venisse messo a morte.

Altre storie suggeriscono che Valentino potrebbe essere stato ucciso per aver tentato di aiutare i cristiani a sfuggire dure carceri romane, dove venivano spesso picchiati e torturati.
Secondo una leggenda, dal carcere San Valentino effettivamente inviò la prima "lettera d'amore" per salutare una giovane ragazza di cui si era innamorato- forse la figlia del suo carceriere è - che lo visitò durante la sua reclusione. Prima della sua morte, si sostiene che le scrisse una lettera firmata "Dal tuo Valentino", un'espressione che è ancora in uso oggi.
Anche se la verità dietro la leggenda di San Valentino è torbida, le storie sottolineano tutte il suo carattere  simpatico, eroico e - romantico - cosa più importante. Nel Medioevo, forse grazie a questa reputazione, San Valentino sarebbe diventato uno dei santi più popolari in Inghilterra e Francia.
MA C'E' ANCHE...
Origini di San Valentino: una festa pagana nel mese di febbraio
Mentre alcuni credono che San Valentino si celebra a metà di febbraio per commemorare l'anniversario della morte di San Valentino - che probabilmente si è verificata intorno all'anno 270 - altri sostengono che la Chiesa cristiana potrebbe aver deciso di mettere la ricorrenza di San Valentino in metà di febbraio, nel tentativo di "cristianizzare" la festa pagana di Lupercalia. Celebrata durante le idi di febbraio, o 15 febbraio. Lupercali era una festa della fertilità dedicato a Fauno, il dio romano dell'agricoltura, nonché al romano fondatori Romolo e Remo.

Per iniziare la festa, i membri del Luperci, un ordine di sacerdoti romani, si riunivano in una grotta sacra, dove si credeva che i neonati Romolo e Remo, i fondatori di Roma, erano stati allevati da una lupa. I sacerdoti avrebbero sacrificato una capra, per la fertilità, e un cane, per la purificazione. Avrebbero poi diviso la pelle della capra in strisce, immergendole nel sangue sacrificale e scendendo in piazza, battendo delicatamente le donne e i campi coltivati ​​con la pelle di capra. Lungi dall'essere impaurite o schifate, le donne romane accoglievano con gran favore il tocco delle pelli perché si credeva che le avrebbero rese più fertili durante l'anno successivo. Nel corso della giornata, secondo la leggenda, tutte le giovani donne della città avrebbe posto i loro nomi in un'urna grande. Scapoli della città avrebbero scelto un nome e si sarebbero frequentati per un anno con la donna prescelta. Questi giochi spesso finivano nel matrimonio.

DURANTE IL MEDIOEVO, si credeva in Francia e in Inghilterra, che il 14 febbraio fosse l'inizio della stagione degli amori degli uccelli, così questo giorno fini per essere il giorno del romanticismo.
Messaggi di San Valentino, o Valentine erano popolari fin dal Medio Evo, anche se la scritta San Valentino non ha cominciato ad apparire dopo il 1400.
 Il più antico Valentine noto ancora esistente oggi è una poesia scritta nel 1415 da Carlo, duca d'Orléans, a sua moglie mentre era imprigionato nella Torre di Londra dopo la sua cattura nella battaglia di Agincourt. (Il saluto è ora parte della collezione manoscritto della British Library di Londra, Inghilterra.) Qualche anno dopo, si ritiene che il re Enrico V assunse uno scrittore di nome John Lydgate per comporre una nota di San Valentino a Caterina di Valois.

NEL MONDO
Oltre agli Stati Uniti, San Valentino si celebra in Canada, Messico, Regno Unito, Francia e Australia. In Gran Bretagna, San Valentino ha cominciato ad essere popolare intorno al 17 ° secolo. Entro la metà del 18°, era comune per gli amici e gli amanti di tutte le classi sociali  lo scambio di piccoli segni di affetto o di appunti scritti a mano e nel 1900 le cartoline stampate cominciarono a sostituire le lettere scritte a mano per i miglioramenti nella tecnologia di stampa.

Gli americani probabilmente hanno cominciato a scambiarsi a mano Valentines agli inizi del 1700. Nel 1840, Esther A. Howland ha iniziato a vendere il primo prodotto di massa per San Valentino in America. Howland, conosciuta come la "Madre del Valentino," creava  creazioni elaborate con merletto vero e proprio, nastri e immagini colorate.

Oggi, secondo l'Associazione Greeting Card, circa 1.000 milioni bigliettini vengono inviati ogni anno, rendendo San Valentino il secondo evento per invio di auguri. (Circa 2,6 miliardi di carte vengono inviati per il Natale.) Le donne acquistanp circa il 85 per cento di tutti i biglietti di S. Valentino.



Follow by Feed